“Ad alto potenziale-Storie di bambini plusdotati”

“Ad alto potenziale-Storie di bambini plusdotati”

Consigliamo fortemente la lettura di questo bellissimo libro, pubblicato dall’associazione Step-net onlus, a tutti i genitori, gli insegnati, i clinici e gli educatori di bambini e ragazzi gifted.

Ad oggi c’è ancora tantissima disinformazione sul tema della PLUSDOTAZIONE, saperne di più è un nostro dovere, nonché l’unica strada possibile per sostenere al meglio la crescita e lo sviluppo di ciascun bambino o ragazzo Ad Alto Potenziale!

“La plusdotazione è una caratteristica individuale che si manifesta nel 5 per cento della popolazione. Il termine è usato per definire soggetti con un livello di abilità generale molto al di sopra della media. I bambini plusdotati sono estremamente curiosi, hanno idee strane e bizzarre, discutono i dettagli, manifestano pareri e sentimenti molto forti e manipolano le informazioni. Spesso, però, faticano a socializzare con i compagni, ottengono risultati scolastici al di sotto delle loro potenzialità, manifestano problemi di comportamento, e possono talvolta essere vittime di atti di bullismo.

In Italia questi bambini il più delle volte non vengono riconosciuti nelle loro peculiarità e diventano vittime di diagnosi sbagliate (deficit di attenzione, dislessia, spettro autistico…), sono a rischio di abbandono scolastico, perdita di autostima e isolamento sociale, fino alle estreme conseguenze (depressione, alcolismo, dipendenza da droghe).

Questo libro racconta la loro storia, quella di bambini e ragazzi senz’altro dotati di alte capacità ma soprattutto portatori di bisogni da accogliere e a cui rispondere. Perché non si tratta di geni o fenomeni, ma in prima istanza di persone. Farfalle di cristallo, tanto intelligenti quanto sensibili, fragili e spesso non capite.

Per questo è stat creata l’associazione Step-net onlus, la rete di sviluppo, di supporto e di riferimento per il talento, le emozioni, il potenziale e la plusdotazione a sostegno di famiglie, scuole ed esperti, che hanno a che fare con bambini e ragazzi giftned, cioè plusdotati. Perché ogni individuo ha il diritto di venire sostenuto nel suo percorso di crescita per poter essere un bambino sereno prima e un adulto in grado di offrire un importante contributo al miglioramento della nostra società poi, in un’ottica che favorisca il benessere sociale”.

Tratto dal libro “AD ALTO POTENZIALE-STORIE DI BAMBINI PLUSDOTATI” di Castelli, Torriani, Spinelli e Meloni, pubblicato da Imprimatur (2018).

Related posts

Leave a Reply

*