Disturbi specifici di apprendimento_apprendimentoPercorso di orientamento Piccoli®

Molto spesso le difficoltà specifiche di apprendimento sono collegate con un tipo particolare di intelligenza, definita intelligenza visuo-spaziale: forma di pensiero non verbale, ma visiva, a volte associata ad altre percezioni (uditive, tattili, olfattive o gustative). Quando è ben padroneggiata, può sviluppare invenzioni, scoperte, oppure realizzare opere d’arte o prevedere scenari futuri; ma quando chi ne è dotato non ne ha la piena padronanza, può scatenare disorientamento e difficoltà di vario genere e grado, soprattutto nelle attività che richiedono abilità verbali, come appunto l’apprendimento scolastico (difficoltà generalmente chiamate dislessia, dis

It is raining letters and numbers

ortografia, disgrafia, discalculia)
Lo strumento specifico e innovativo per aiutare i ragazzi con disorientamento associato a pensiero visuo-spaziale non controllato, è il P.O.P.D., ossia Percorso di Orientamento Piccoli-DIS (Diverse Intelligenze Speciali) ideato e sperimentato da Roberta Piccoli, esperta del settore, che adattando alla realtà dei ragazzi italiani il “Protocollo di Orientamento Davis”, di matrice americana, ha sviluppato questo strumento, rendendolo di grande efficacia.
Presso il nostro centro, il P.O.P.D. viene eseguito da esperte formatesi con Roberta Piccoli presso l’ “Associazione italiana la Lettura” di Verona. Attraverso una serie di strumenti pratici, giochi e attività carta-matita il “protagonista” sperimenta, con grande partecipazione, divertimento e gratificazione, l’efficacia del sistema di autocontrollo affinandone la padronanza.