Filial Therapy

Filial Therapy

 

Durante la formazione con il Play Therapist CLAUDIO MOCHI

Durante la formazione con il Play Therapist CLAUDIO MOCHI

© 2009, Play Therapy Press. Pubblicato il 5/11/2013. Tutti i diritti sono riservati.
Questa pagina può essere copiata solo nella sua interezza, incluso il copyright.

tradotto da Claudio Mochi con il permesso di Risë VanFleet e del Family Enhancement & Play Therapy Center.

 

La Filial Therapy venne concepita nei primi anni sessanta da Bernard e Louise Guerney e da allora è stata ampiamente sviluppata e studiata per oltre 45 anni.

 

La Filial Therapy è un intervento familiare psicoeducativo nel quale il terapeuta forma e supervisiona i genitori nello svolgere sessioni speciali di Play Therapy con i propri figli. In questo modo i genitori sono coinvolti come partners nel processo terapeutico rendendoli autonomi e responsabili quali primi agenti di cambiamento per i propri bambini.

 

La Filial Therapy rappresenta l’integrazione teorica di una varietà di orientamenti riuniti in un approccio globale rivolto a risolvere i problemi presenti, migliorare la relazione genitore-bambino e rafforzare la famiglia nel suo insieme.

 

Questo approccio ha possibilità di applicazioni molto ampie ed è sostenuto da ripetute ricerche che ne indicano l’efficacia rispetto ai seguenti miglioramenti:

1) problemi dei bambini;

2) abilità dei genitori;

3) accettazione da parte dei genitori dei propri figli ;

4) livello di soddisfazione dei genitori;

5) miglioramenti mantenuti fino a 5 anni;

 

e al tempo stesso la diminuzione rispetto a:

1) livello di stress dei genitori;

2) abbandono terapeutico;

3) eccessivo utilizzo dei servizi sociali.

 

La Filial Therapy è stata utilizzata con successo come programma preventivo per rafforzare le famiglie e come intervento terapeutico per molti problemi dei bambini e/o delle famiglie: ansia, depressione, abuso e abbandono, genitore singolo, adozione o affidamento, disturbi dell’attaccamento, problemi medici cronici, divorzi altamente conflittuali, abuso di sostanze in famiglia, problemi relazionali, famiglie multiproblematiche, etc.

 

La Filial Therapy ha, inoltre, un alto livello di applicabilità multiculturale è sta crescendo rapidamente in tutto il mondo. Altri adattamenti coinvolgono famiglie a basso reddito, insegnanti elementari, studenti delle superiori e paraprofessionali.

 

Questo approccio è un intervento relativamente a breve termine con comprovati risultati a lungo termine. Può essere utilizzato con gruppi di famiglie o con una famiglia alla volta.

 

Le fasi basilari della terapia sono elencate di seguito:

– valutazione completa che include l’osservazione della famiglia che gioca insieme;

– dimostrazione di una sessione di gioco (il terapeuta esegue una sessione di gioco non direttiva con ciascun bambino mentre i genitori osservano);

– formazione: il terapeuta utilizza sessioni di gioco con sollecitazioni e suggerimenti (Prompting) modellamento e rinforzo, di solito tre sessioni da 1 ora ciascuna;

– supervisione di sessioni di gioco genitore-bambino, seguita dal feedback del terapeuta e dalla discussione con i genitori;

– discussione su: temi dei giochi, reazioni dei genitori, dinamiche familiari e risoluzione di problemi con i genitori;

– sessioni di gioco a casa con i genitori che riportano i risultati regolarmente al terapeuta;

– generalizzazione delle abilità;

– chiusura del processo.

 

L’Accademia per i professionisti che soddisfano i requisiti di partecipazione organizza regolarmente corsi di formazione intensivi in questo settore.

Per maggiori informazioni cliccare il link: Corsi di Filial Therapy 2016

 

Bibliografia essenziale di Filial Therapy:

Filial Therapy: Strengthening Parent-Child Relationships Through Play, VanFleet, 2005 (2nd ed.); 1994; Sarasota, FL.

Filial Play Therapy DVD featuring Dr. VanFleet, 2008, Washington, DC: American Psychological Association (2 ore).

Introduction to Filial Play Therapy-DVD workshop, VanFleet, 2006; Boiling Springs, PA: Play Therapy Press (4-1/2 ore).

A Parent’s Handbook of Filial Play Therapy, VanFleet, 2000; Boiling Springs, PA: Play Therapy Press.

Casebook of Filial Therapy, VanFleet & Guerney, Eds., 2003, Boiling Springs, PA: Play Therapy Press.

Filial Therapy: A Critical Review, VanFleet, Ryan & Smith. (2005), in Reddy, Files-Hall & Schaefer (Eds.). Empirically-Based Play Interventions for Children (241-264). Washington, DC: American Psychological Association.

 

Circa l’efficacia della Filial Therapy sono disponibili altri centinaia di documenti tra capitoli, articoli e ricerche.

Per maggiori informazioni circa fonti e workshop professionali può essere contattato direttamente il Family Enhancement & Play Therapy Center ai seguenti recapiti:

www.play-therapy.com

717-249-4707

© 2009, Play Therapy Press. Pubblicato il 5/11/2013. Tutti i diritti sono riservati.
Questa pagina può essere copiata solo nella sua interezza, incluso il copyright.

ftt